Organismi di partecipazione

Gli Organismi di Partecipazione della SdS permettono al mondo dell’associazionismo e a tutto il terzo settore (volontariato, organismi ed enti operanti nel territorio coinvolti a vario titolo nel campo dell’assistenza socio-sanitaria) di condividere le linee delle azioni pubbliche in campo socio-sanitario e partecipare alla programmazione.

Tale tipo di organizzazione,attraverso la comunicazione diretta tra le diverse forme della rappresentanza, può svolgere un ruolo significativo per promuovere anche la consapevolezza diffusa delle politiche pubbliche tra i cittadini e valorizzare il ruolo del territorio e il rapporto tra cittadini e istituzioni. La costruzione di una cultura della salute allargata oltre l’ambito sociosanitario avviene attraverso la costruzione di sinergie tra tutti i soggetti operanti sui diversi determinanti di salute, non solo quelli che sono attivi nei settori come l’ambiente, ormai culturalmente considerato connesso al concetto di salute, ma anche altri, come le tematiche attinenti al mondo della produzione e del lavoro, la formazione e la cultura, lo sport e gli stili di vita innovativi ecc.

Il nuovo sistema di partecipazione è integrato e articolato con l'organizzazione, con i livelli regionale, aziendale e di zona distretto, in relazione e comunicazione biunivoca tra loro. Le sue finalità sono quelle di affermare una cultura diffusa che consenta un'autentica collaborazione dei cittadini ai processi di disegno e sviluppo dei servizi socio sanitari, mediante il loro contributo alle fasi decisionali e di monitoraggio: un processo necessario per affrontare i rapidi cambiamenti ai quali il sistema socio sanitario è sottoposto.

Il nuovo sistema di partecipazione vuole essere a supporto del servizio sanitario regionale per comprendere i bisogni di salute e per contribuire al processo di crescita culturale individuale e di comunità che favorisca corretti stili di vita ed un appropriato ricorso ai servizi.

Legge Regionale n° 75/2017 "Disposizioni in materia di partecipazione e di tutela dell'utenza nell'ambito del servizio sanitario regionale. Modifiche alla LR 40/2005"

COMITATO DI PARTECIPAZIONE

Segreteria: Maria Grazia Vaggelli - Tel. 055 / 2616232 - e-mail: mariagrazia.vaggelli@sds.firenze.it 

In ciascuna zona distretto o Società della Salute, ove costituita, è istituito il Comitato di Partecipazione con funzioni di consultazione e proposta in merito all'organizzazione ed erogazione dei servizi. 

Il Comitato di Partecipazione è composto da membri designati dalle Associazioni rappresentative dell'utenza, nonché dell'Associazionismo di tutela, di promozione e di sostegno attivo, operanti nella comunità locale, purché non erogatori di prestazioni e che abbiano stipulato un protocollo di intesa.

Provvedimento n° 32 del 3 giugno 2019  "Integrazione componenti del Comitato di Partecipazione della Società della Salute di Firenze"

Provvedimento n° 2 del 16 gennaio 2019 "Integrazione componenti del Comitato di Partecipazione della Società della Salute di Firenze"

Provvedimento n° 24 del 7 giugno 2018: "Nomina del Comitato di Partecipazione della Società della Salute di Firenze"

Delibera Assemblea dei Soci n° 4 del 9 maggio 2018: "Proposta di nomina del Comitato di Partecipazione della Società della Salute di Firenze

INSERIRE TABELLA

 

 Integrazione a seguito del Provvedimento n° 2 del 16 gennaio 2019:

INSERIRE TABELLA

 

   Integrazione a seguito del Provvedimento n° 32 del 3 giugno 2019:

INSERIRE TABELLA

 

Come aderire al protocollo di intesa e chiedere l'adesione al Comitato di Partecipazione: Vedi

CONSULTA DEL TERZO SETTORE

Segreteria: Maria Grazia Vaggelli - Tel. 055 / 2616232 - fax 055 / 2616259 - e-mail: mariagrazia.vaggelli@sds.firenze.it 

In ciascuna Società della Salute, è istituita la Consulta del Terzo Settore dove sono rappresentate le organizzazioni del volontariato e del Terzo Settore che sono presenti in maniera rilevante nel territorio e operano in campo sanitario e sociale.

La Consulta del Terzo Settore esprime proposte progettuali per la definizione del Piano Integrato di salute.

Viale della Giovine Italia 1/1 - 50122
C.F. 94117300486
Tel. 055 / 2616202 Fax: 055 / 2616259

Posta Elettronica Certificata

Footer Widget

Amministrazione Trasparente

I dati personali pubblicati sono riutilizzabili solo alle condizioni previste dalla direttiva comunitaria 2003/98/CE e dal d.lgs. 36/2006

Albo Pretorio

Scroll to top of the page